[17/02/21]

Crediti d’imposta, uso indebito a rischio reato anche per i privati

a cura di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Pubblicato su Il Sole 24 Ore - Norme e Tributi, Norme & Tributi Plus Diritto, del 17 febbraio 2021

* * *

L’indebita compensazione di un credito di imposta può avere ripercussioni anche sotto il profilo penale e in considerazione della più recente normativa sui numerosi incentivi attribuiti proprio attraverso lo strumento del credito, è verosimile che in futuro la problematica possa interessare non soltanto le imprese ma anche i privati.

Sotto il profilo tributario, come evidenziato anche nel principio interpretativo pubblicato sul Sole 24 Ore dell’8 febbraio 2021, le modalità di qualificazione del credito (non spettante o inesistente) non sono irrilevanti e comportano conseguenze sotto diversi aspetti: sanzione, iscrizione a ruolo straordinaria ecc.

Il Sole 24 Ore – Norme & Tributi 17 02 2021
Norme & Tributi Plus Diritto 17 02 2021



Indietro